Posts Taggati ‘pipì’

L’integrazione corporea

Abbiamo detto che il bambino da zero a tre anni sviluppa il suo corpo e a 3 anni sa di essere maschio o femmina, ed è completo nel suo sviluppo cororeo.

In questa fase si verifica anche uno sviluppo di INTEGRAZIONE MENTALE, cioè il bambino comincia ad avere la percezione del proprio corpo, quindi integra il suo sguardo, sa che può vedere, sa che può masticare, ha la percezione del suo apparato digestivo boccale/orale, poi a circa un’anno e mezzo integra nella mente la conoscenza del suo apparato urinario.

Il bambino impiega circa 1 anno ad integrare la sua consapevolezza


Il momento del vasino

I bambini cominciano ad avvertire lo stimolo della pipì a 1 anno e mezzo circa, sono pronti per la pupù a 2 anni. E’ bene non superare questi termini ma iniziare a togliere il pannolino poichè si corre il rischio che il bambino continui a farsela addosso per pigrizia.

Le mamme dovranno naturalmente mettere in conto che qualche pipì la farà per terra, ma sono cose che vanno eccettate senza drammatizzazioni.

Bisognerà abituare a mettere il bambino sul vasino, con pazienza, tutti i giorni alla stessa ora,


Pulizia e asciugatura dei genitali

Quando si accudisce il bambino di qualcun’altro, nel caso di una tata per esempio, sarebbe sempre opportuno utilizzare un guanto quando si lava il sederino del bebè. Se la famiglia preferisce di no, si può evitare ma è bene lavarsi le mani sia prima che dopo la pulizia del sederino.

I bambini piccoli non vanno lavati nel bidet, meglio utilizzare il lavandino tenendolo sostenuto con un braccio, sul quale appoggerà sia la testa che una delle due spalle,..