L’ossigenazione ambientale

L’ossigenazione all’interno di una stanza, di un determinato ambiente, deve essere regolata a seconda della popolazione presente all’interno di quell’ ambiente, e a seconda del tipo di attività che dentro vi si svolge. Il benessere termico dipende dal grado di umidità, per questo 30° sono facilmente sopportabili se il tasso di umidità è basso.

Infatti è il livello di umidità che mi fa percepire una temperatura più o meno elevata: quindi, un basso livello di umidità mi farà sopportare anche temperature elevate, un alto tasso di umidità mi renderà insopportabile anche una temperatura non troppo elevata.

Per questo, è indispensabile ricambiare spesso l’aria all’interno di una stanza: per mantenere basso il tasso di umidità e permettere che la presenza microbica venga rarefatta. In un abitazione bisogna cambiare aria il più frequentemente possibile per creare un ambiente dove ci sia un ricambio batterico che mi permetta di disinfettare meno spesso in modo chimico.

L’apertura della finestra è FONDAMENTALE per il MICROCLIMA.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +2 (from 2 votes)
(Letto 235 volte)

Tags: , , ,