• Home
  • Acquisti
  • I vestitini più adatti al nostro bimbo: quali scegliere?

I vestitini più adatti al nostro bimbo: quali scegliere?

vestitini per bambiniQuando si tratta di scegliere i vestiti più adatti al nostro bimbo sono quattro i fattori da considerare: il tessuto, la taglia, il prezzo e la sicurezza. Tessuto Cominciamo dal primo punto che poi è forse anche il più importante quando si parla vestire dei “modelli” molto ma molto piccoli. Per gli abiti dei bambini non si sbaglia mai se si sceglie il cotone, sia che esso sia realizzato attraverso processi ecologicamente sostenibili (cotone bio), sia che esso provenga dai classici processi di produzione industriale. Meglio ancora se il cotone della magliettina o del pantalone è, come si dice in gergo, “pettinato”; questa qualità aumenterà il comfort percepito dal nostro bimbo o dalla nostra bambina. Prezzo Il prezzo. Se si tratta di acquistare abiti per bambini, normalmente non ci si fa troppi problemi sul costo. Questo però non significa che bisogna per forza rinunciare a cercare la convenienza oltre la qualità. Ebbene la convenienza nasce innanzitutto dalla possibilità di scegliere; perciò guardatevi sempre in giro e non fate riferimento ad un solo negozio. Per farvi un’idea vestitini carini per bambini si possono trovare anche online: in siti esclusivamente dedicati ai prodotti per bambini, come Kiabi, oppure brand che hanno all’interno del loro sito una sezione apposita, come quella di H&M, o ancora in e-commerce come zalando.it, che ospita un marchio importante nel mondo dei più piccoli come Chicco in una pagina dedicata a prezzi vantaggiosi e scontati. Magari si può anche pensare di vedere e provare gli abiti in un negozio tradizionale e poi acquistarli a minor prezzo su internet. Taglia Parliamo ora di taglie e tagli. Qui c’è già da fare una prima distinzione in base all’età; a tutti piace vedere il piccolo di pochi mesi vestito magari con un giacchino ed un papillon per una festa o semplicemente per un pranzo della domenica tra amici e parenti. Tuttavia dovete considerare che, almeno fino a 6 mesi, è sempre meglio scegliere ciò che è pratico e comodo (e sarete solo voi a poter capire quanto è comodo da vero), rimandando l’utilizzo di tagli più particolareggiati ad età successive, sempre ricordando che fino a 14 anni i bambini sono degli esseri in continua crescita ed è quindi bene aggiungere ogni volta una mezza misura in più se si sceglie un abitino nuovo.   Sicurezza Un ultimo punto importante, troppo spesso colpevolmente trascurato quando si parla di abbigliamento per bambini è quello che riguarda la sicurezza, un fattore assolutamente prioritario tanto più se il vestitino in questione verrà indossato da un bambino molto piccolo. Due le accortezze principali secondo cui orientarsi; evitare di acquistare abiti in cui ci siano lacci o cordoncini pendenti o che siano facilmente staccabili dal bambino, ed in secondo luogo non acquistate mai abiti realizzati con tessuti che contengono cloro o formaldeide, i principali imputati per la comparsa di allergie in fase neonatale e durante tutti gli anni dell’infanzia. Gaia Tucci
VN:F [1.9.22_1171]
Rating: 0 (from 0 votes)
(Letto 154 volte)

Tags: , ,