Posts Taggati ‘bambini’

I bambini e l’amore

L’amore che definisce il rapporto tra un bambino e un adulto non è altro che il manifestarsi di movimenti emozionali che nascono in noi, e che sono in relazione con determinati movimenti ormonali e neuronali.


Raffreddore dei bambini: come prevenire

bimbo-raffreddoreOgni stagione invernale porta con sé uno sciame di malattie da raffreddamento: mal di gola, raffreddori, influenza, bronchiti. Tutte malattie dovute a bacilli o virus che approfittando delle minori difese immunitarie dei bambini creano notevoli fastidi. Gli effetti sono sotto gli occhi di tutti: i bimbi devono essere tenuti a casa con conseguente dispendio di denaro ed energie. E che dire di quando, per il continuo contatto, le malattie vengono trasmesse anche a noi genitori! E’ possibile prevenire e combattere malattie da raffreddamento e ridurre gli effetti delle allergie con la propoli, sostanza cerosa prodotta dalle api che è notoriamente un rimedio antibatterico e antinfiammatorio naturale


Le cose da non fare

Il momento della buona notte va accompagnato con un rituale sereno.

I rituali sono caratterizzati dalla regolarità e dalla ripetitività. Se a un certo punto qualcosa comincia a non funzionare più come prima, li si può rielaborare o riempire con contenuti differenti.

I bambini hanno bisogno di un peluche, del pupazzo preferito o di un oggetto che tenga loro compagnia, in questo modo imparano a superare da soli i problemi che sorgono prima di andare a letto. Perciò i rituali che il bambino stesso stabilisce sono di grande aiuto.


I vestitini più adatti al nostro bimbo: quali scegliere?

vestitini per bambiniQuando si tratta di scegliere i vestiti più adatti al nostro bimbo sono quattro i fattori da considerare: il tessuto, la taglia, il prezzo e la sicurezza. Tessuto Cominciamo dal primo punto che poi è forse anche il più importante quando si parla vestire dei “modelli” molto ma molto piccoli. Per gli abiti dei bambini non si sbaglia mai se si sceglie il cotone, sia che esso sia realizzato attraverso processi ecologicamente sostenibili (cotone bio), sia che esso provenga dai classici processi di produzione industriale. Meglio ancora se il cotone della magliettina o del pantalone è, come si dice in gergo, “pettinato”; questa qualità aumenterà il comfort percepito dal nostro bimbo o dalla nostra bambina. Prezzo Il prezzo. Se si tratta di acquistare abiti per bambini, normalmente non ci si fa troppi problemi sul costo. Questo però non significa che bisogna per forza rinunciare a cercare la convenienza oltre la qualità. Ebbene la convenienza nasce innanzitutto dalla possibilità di scegliere; perciò guardatevi sempre in giro e non fate riferimento ad un solo negozio. Per farvi un’idea vestitini carini per bambini si possono trovare anche online: in siti esclusivamente dedicati ai prodotti per bambini, come Kiabi, oppure brand che hanno all’interno del loro sito una sezione apposita, come quella di H&M, o ancora in e-commerce come zalando.it, che ospita un marchio importante nel mondo dei più piccoli come Chicco in una pagina dedicata a prezzi vantaggiosi e scontati. Magari si può anche pensare di vedere e provare gli abiti in un negozio tradizionale e poi acquistarli a minor prezzo su internet.

Tra tata e bambino

Chi sta con il bambino COSTRUISCE UN BAMBINO, una bella responsabilità non vi pare? Oltre a mamma e papà, anche tutte le altre figure che ruotano attorno al bambino concorrono in questo, e in modo particolare la tata laddove una famiglia abbia deciso di avvalersi di un aiuto esterno.

Ciò che fa crescere un bambino è il tipo di rapporto che si costruisce con tutte le figure importanti nella sua vita, compresa la baby sitter. Quello che è importante sottolineare…


Corpo e personalità

bimboUn bambino appena nato è una TOTALITA’ POSSIBILE. Ci può essere e ci deve essere un ambiente facilitante che aiuti il bambino a sviluppare le sue potenzialità. I bambini da zero a tre anni non hanno ancora una loro identità, loro sono ciò che la loro mamma descrive: “comè capriccioso, com’è dormiglione, com’è monello il mio bambino…”


Il momento della colazione

latte e biscottiSe avete a che fare con bambini i cui genitori svolgono un lavoro d’ufficio, difficilmente vi capiterà di dovervi occupare della colazione del bambino poichè si sa i bambini piccoli in genere andando a letto molto presto, si svegliano anche molto presto.

Questo è un bene per 2 motivi: voi non sarete costrette ad alzarvi ad orari inumani, il bambino farà colazione assieme a mamma e papà, in questo modo potrà godere di qualche minuto in loro compagnia prima che si rechino al lavoro.

Se invece vi capiterà di dovervi occupare di un bambino i cui genitori devono andare al lavoro molto presto,