Relazione o Competenza

babysitterLa professione di TATA è una professione a doppio binario: da un lato deve essere COMPETENTE e capace di stare in una famiglia. La competenza è quello che si sa fare con un bambino di 6 mesi, 1 anno, ecc…….. Ha a che fare con la pedagogia, la cultura, la conoscenza del bambino nelle varie età.

L’altra parte della professione, quella cioè di saper stare con la famiglia, ha a che fare con la gestione dei rapporti tra adulti, che è in realtà la parte più importante della professione di tata poichè si entra in una famiglia.

D’altro canto, anche se comporta relazioni, è comunque un ambiente lavorativo, è il nostro UFFICIO, però non sei nè un familiare nè un impiegato, ma sei entrambe le cose, per questo il rapporto di relazione in questo tipo di lavoro è molto difficile.

Normalmente negli ambienti di lavoro viene prima la competenza, e secondariamente la buona gestione dei rapporti. In questo tipo di lavoro invece poichè il lavoro è il rapporto, esso viene prima della competenza perchè il rapporto che avrò con la famiglia sarà quello che farà crescere il bambino.  Se c’è un buon rapporto, il bambino cresce meglio. Se invece la tata ha un cattivo rapporto con la mamma o con il bambino, rischiamo di creare dei danni.

In buona sostanza: se c’è una buona relazione il bambino cresce meglio.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +4 (from 12 votes)
(Letto 192 volte)

Tags: , , , ,

Commenti (2)

  • Avatar

    francesca '80

    |

    Ciao Siria,io mi chiamo Francesca ed ho una bambina di nome Giulia che ha 20 mesi.Dall’età di 6 mesi va al nido,dove per fortuna è andata sempre molto volentieri.Non ha mai dato’problemi’nè per mangiare,nè per dormire,infatti s’addormenta da sola e mangia da sola.L’unico problema che mi si presenta è che è di una testardaggine unica.Anche al nido le maestre m’hanno detto che una bambina così determinata e testarda a questa età non l’hanno mai vista.Non sò come relazionarmi,perchè proprio non mi ascolta,è sempre in continuo movimento,e non c’è NIENTE,MA PROPRIO NIENTE che possa catturare la sua attenzione.L’ho provate tutte:con la pasta di sale,con i libri,con i colori niente non le interessa niente!!!!!!!Ora ti chiedo:cosa posso fare?e soprattutto come mi devo comportare?Per anni ho fatto la baby sitter,ho lavorato con bambini facendo attività ricreative ecc,ma devo Chiederti Aiuto perchè veramente sono in difficoltà.Grazie per avermi ascoltato e attendo risposta!!!!!!!

    Reply

  • Avatar

    Siria

    |

    Ciao Francesca, e grazie per la fiducia accordatami.
    Premesso che questo sito è stato costruito con l’intento di dare qualche piccolo consiglio o suggerimento a chi gestisce i bambini d’altri, ben venga che anche mamme e papà possano attingere alle informazioni e dare un loro personale commento o parere. Questo preambolo era per dire che il problema che mi poni va al di là della semplice gestione di un bambino ma riguarda un problema di tipo caratteriale o di indole, al quale mi riesce difficile rispondere, per questo mi permetto di girarti un link in cui una mamma, avendo un problema simile al tuo, si è rivolta ad uno specialista che gli ha fornito una risposta adeguata, che spero possa esserti d’aiuto.
    Di seguito il link http://digilander.libero.it/covelli/nunzia/genitori_oggi.htm
    Da parte mia posso dirti che mediamente l’attenzione dei bambini dell’età di tua figlia su un attività è di 15/20 minuti al massimo. Potresti anche cercare di non proporle nulla e di lasciare che sia lei ad avvicinarsi a ciò che più le piace: a 2 anni i bambini possono cominciare anche a giocare per conto loro, sempre per brevi periodi. Tra l’altro talvolta i bambini hanno anche bisogno di non fare assolutamente nulla.
    Ti consiglio anche di visitare questi siti che danno ottimi suggerimenti su come trascorrere il tempo con i bambini, chissà, magari riesci a trovare un attività che possa interessare tua figlia.
    http://homemademamma.wordpress.com/2009/04/29/giochi-per-mezzanini-attivita-e-lavoretti-per-i-piu-piccoli/
    http://www.giochiperbambini.org/
    Spero di esserti stata d’aiuto, buona fortuna
    Tata Siria.

    Reply

Lascia un commento