Pazienza e determinazione

Siate determinati: se avete deciso che vostro figlio non deve più venire nel vostro lettone, mostratevi fermi e decisi in questa scelta, contemplando ovviamente qualche eccezione. Se i vostri figli avvertono la vostra determinazione, e credetemi che la percepiscono, capiranno che state facendo sul serio e dopo qualche tentativo di farvi cambiare idea, si convinceranno che non avete intenzione di cedere.

Siate pazienti: la pazienza è d’obbligo con i bambini, soprattutto se questi metodi non li avete mai utilizzati, i primi giorni saranno difficili, ma dovete stare accanto ai vostri figli senza ripensamenti. Dovrete mettere in conto che qualche ora di sonno la perderete, ma non tiratevi mai indietro perchè non c’è niente di peggio che mostrarsi incoerenti di fronte ai vostri figli poichè avvertiranno immediatamente di avervi in pugno.

Potete aiutarvi lasciando accesa nella camera di vostro figlio una piccola lucina, oppure, se vostro figlio ha già 2-3 anni, potete spiegargli che i suoi amici (giocattoli, animali, pupazzi) hanno bisogno della sua compagnia durante la notte: questo potrebbe aiutarli a sentirsi responsabile e ad acquisire autonomia.

Non importa che rimaniate accanto a vostro figlio fino a quando non ha chiuso gli occhi: ad alcuni bambini piace, prima di prendere sonno, fantasticare sulle loro esperienze della giornata, quindi provate tranquillamente ad allontanarvi dalla camerina quando ancora hanno gli occhi aperti.

Ovviamente, se invece reclamano la vostra vicinanza fino a quando non si sono addormentati, rimanetegli pure accanto tentando un distacco più graduale.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +25 (from 37 votes)
(Letto 266 volte)

Tags: , , , , ,