Ogni cosa a suo tempo

Ogni ritardo comporta un RITARDO – Ogni sviluppo comporta uno SVILUPPO.

Da zero a tre anni il bambino è TUTTO CORPO, ed è in questo lasso di tempo che è il momento di introdurre gli insegnamenti della fase dello sviluppo, come la pulizia, l’alimentazione, il vestimento, insomma tutto ciò che porta un essere umano verso un principio di autonomia. Al bambino però piace giocare, (fase anale) per questo tutto ciò che deve imparare (lavarsi, vestirsi, mangiare da solo, lavare i denti ecc…) deve essergli proposto sotto forma di gioco.

I genitori devono essere molto pazienti… e lasciare che ogni sviluppo occupi tutto il tempo che necessita. Un bambino che viene seguito con queste attenzioni è un bambino che si sviluppa prima degli altri, per questo è molto più importante rispettare i tempi valorizzando questi aspetti piuttosto che insegnare ad andare in bicicletta senza rotelle a 3 anni o fare un disegno che assomigli a un Van Gogh.

Quando il bambino avrà di se la percezione di essere COMPLETO, il suo disegno sarà completo, in tutti i sensi, e questo avverrà non prima dei 3 anni.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +21 (from 27 votes)
(Letto 235 volte)

Tags: , , , ,