Lo spuntino

verdurefruttaI bimbi piccoli, si sa, si svegliano mediamente molto presto al mattino, per questo è buona norma spezzare la mattinata con un piccolo spuntino per non arrivare all’ora di pranzo affamati come lupi.

Se il bambino è molto piccolo, placheremo il suo stomaco con un fruttino omogeneizzato o dello yogurt bianco intero biologico, magari perchè no arricchito con fiocchi di germe di grano, ricchi di elementi nutritivi essenziali come sali minerali e oligoelementi.

Se il bimbo è più grandicello…. …e ha già i dentini, allora è preferibile abituarlo al consumo di frutta fresca, sempre rigorosamente biologica e di stagione. Rimane comunque valido in alternativo lo yogurt, bianco o alla frutta.

Anche il momento dello spuntino mattiniero può diventare un momento di gioco e relax: non date al bambino qualcosa da mangiare tanto per riempire la pancia, ma fate in modo che viva quel momento come una fase importante della giornata, esattamente come tutte le altre.

Cercate di variare di giorno in giorno proponendo spuntini differenti, alternando la frutta allo yogurt al succo ecc…

Attenzione: poichè i bambini pranzano generalmente molto presto, per evtare che saltino i pasti principali, non esagerate con le quantità, e non proponete lo spuntino oltre le ore 10 del mattino, regolatevi comunque con l’orario in cui ha fatto colazione.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +6 (from 8 votes)
(Letto 700 volte)

Commenti (5)

  • Avatar

    mamma2008

    |

    …il mio piccolo ha 21 mesi e da qualche settimana ho deciso di non far dare più la frutta verso le 9.30 ma aggiungo yogurt e frutta al latte di mamma a colazione (tra le 7.30 e le 8.30 max) per poi pranzare verso le 12.30 insieme al rientro da lavoro. Che ne pensa?

    Reply

  • Avatar

    Siria

    |

    Buon giorno Katia e grazie per aver inserito il tuo commento su Sostata.
    Quando dici che dai al tuo piccolo “latte di mamma” intendi che lo allatti ancora? A 21 mesi credo che sarebbe il caso di cominciare gradatamente a sostituirlo con latte vaccino, questo anche e soprattutto per evitare di protrarre una di quelle fasi di cui parlavo, nella fattispecie la fase orale.
    Per quanto riguarda il discorso di passare direttamente dalla colazione al pranzo, ti confesso che è del tutto soggettivo, vale a dire: se tuo figlio riesce senza fatica a stare 4 ore senza mangiare, non vedo problema, dipende da come lui è abituato. Ci sono bambini che al mattino magari non hanno molta fame, per questo gli si da uno spuntino a metà mattina, ma se tuo figlio al mattino è abituato a fare una colazione abbondante, puoi tranquillamente saltare lo spuntino; ovviamente, se a metà mattina il bimbo mostra di avere appetito o di non riuscire ad arrivare fino all’ora di pranzo, concedigli pure uno spuntino a base di frutta o uno yogurt, senza esagerare con le quantità.
    Spero di esserti stata di aiuto
    Un caro saluto
    Tata Siria

    Reply

  • Avatar

    mamma2008

    |

    Vuole dire che …come scritto sul link citato…
    “”Tutte le fissazioni orali hanno un elemento in comune: l’eccessivo attaccamento dell’individuo in questione a comportamenti che coinvolgono la bocca (fumare, succhiare o mangiare).
    Dal punto di vista comportamentale l’individuo può diventare incline al vittimismo e ad alcune dipendenze (fumare o alcolismo), o può sviluppare una personalità sarcastica o pungente.””
    E’ a questo che potrebbe portare un eccessivo prolungamento dell’allattamento?
    PS l’altra volta non l’ho specificato ma…
    gli do’ il latte solo la mattina post sveglia o post cambio e poi a merenda (ma ultimamente neanche sempre perchè si sveglia anche verso le 17 e non cerca merenda e quindi salta e si cena verso le 19.00)….in passato verso i 15-17 mesi più o meno era capitato che per un paio di notti (non consecutive) lo aveva chiesto in un momento di risveglio notturno (non si sa il motivo!!!non parla ancora!!) ma io non ho ceduto dicendo che non era ora del latte e se aveva sete c’erà l’acqua se invece voleva stare con noi nel lettone si dormiva e basta!! e successivamente non lo ha più chiesto….capitano i risvegli notturni per vari motivi che per il momento non sappiamo, ma terminano subito o con acqua, o una carezza per rassicurarlo, o un momento in mezzo a noi e spesso poi si torna nel lettino (se non ci riaddormentiamo prima noi!!)….ci possono stare…anche a noi capitano!!!
    CONSIGLIA COMUNQUE DI TOGLIERLO QUANTO PRIMA?
    Grazie

    Reply

  • Avatar

    Siria

    |

    I bambini non sono delle macchine, tant’è che ci sono bambini che vengono allattati al seno più tempo di altri, e non per questo diventano serial killer o psicomani, certo è che, come ribadito, le fasi vanno rispettate. Se lei allatta suo figlio di tanto in tanto come gratificazione, può essere un conto, ma deve comunque calcolare che prima o poi dovrà smettere…, se lei nota che il seno per suo figlio è diventato un ossessione, allora l’eccessivo attaccamento non va bene, è il caso di iniziare gradatamente a interrompere. Le consiglio comunque di consultarsi con la sua pediatra che le saprà dare lumi in questo senso, e le consiglio anche di confrontarsi con le sue amiche che hanno figli piccoli, provi a chiedere loro fino a che età hanno allattato i loro bambini, giusto per farsi un’idea.
    Buona fortuna
    Tata Siria

    Reply

  • Avatar

    mamma2008

    |

    Grazie……
    Le amiche con figli hanno esperienze diverse una dall’altra….
    Mamme che hanno smesso ai sei mesi perchè erano stanche e non ne volevano più sapere, altre che hanno interrotto prima perchè hanno iniziato le giunte ed era più comodo dare l’artificiale, mamme che hanno allattato oltre i sei mesi ma entro l’anno perchè poi dovevano riprendere a lavorare e altre che allattano ancora anche a 2 anni e mezzo e 3 anni ma in qualsiasi momento in cui sono con il proprio figlio (al rientro da lavoro e/o pre nanna e/o la notte).
    Io come ha detto anche lei quando mi sono accorta che era solo una coccola ho cercato di toglierlo (esempio la notte quando si svegliava e non si calmava….ho cercato alternative, o pre nanna e allora ecco che ora si addormenta spesso anche con il papà).
    Secondo me non è un ossessione anche perchè spesso a merenda non lo vuole nemmeno se lo offro….e non mangia altro, o se gli do’ alternativa magari preferisce l’alternativa.
    Comunque grazie ancora per i suoi consigli.

    Reply

Lascia un commento