La pulizia del viso

E’ bene non lavare il viso dei bambini dentro la vasca dove si è fatto il bagnetto poichè ci potrebbe essere della pipì. Il viso andrebbe deterso con acqua bollita, si imbevono delle salviette e si passano delicatamente sul viso del piccolo. Non utilizzare soluzione fisiologica per la pulizia del viso.

Le orecchie vanno asciugate esternamente, non bisogna mai toccare il condotto auricolare, va bene l’utilizzo del cotton fiock ma solo esternamente per la pulizia dei lobi, mai introdurre oggetti nel condotto auricolare.

Lo stesso discorso vale per le narici: mai entrare nelle narici con oggetti estranei, valido in questo caso l’utilizzo della soluzione fisiologica.

Da tenere presente che le mucose del bambino si asciugano molto in fretta, e quando sono asciutte sono più a rischio di aggressione di agenti esterni e microbi. Per questo la soluzione fisiologica è utile per espellere il muco e tenere umide le narici. Attenzione all’utilizzo della stessa in maniera corretta: il bambino va tenuto sdraiato, con la testa prima girata da un lato  leggermente inclinata all’indietro, le gocce andranno messe nella narice bassa. La stessa operazione andrà ripetuta nell’altra narice. La soluzione dovrà stazionare per un po’ dentro le narici.

Il consiglio è di ulitizzare soluzione fisiologica in monodose dal momento che le confezioni grandi una volta aperte possono essere attaccate da germi che mano a mano si moltiplicano.

Riguardo alla bocca invece, al termine del pasto (latte materno o artificiale) è consigliabile dare un cucchaino di acqua che permette di lavare la bocca dal latte. Questa operazione oltre a contribuire a tenere umide le mucose aiuta anche a defecare.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +4 (from 4 votes)
(Letto 889 volte)

Tags: , , , , , ,