Il momento della colazione

latte e biscottiSe avete a che fare con bambini i cui genitori svolgono un lavoro d’ufficio, difficilmente vi capiterà di dovervi occupare della colazione del bambino poichè si sa i bambini piccoli in genere andando a letto molto presto, si svegliano anche molto presto.

Questo è un bene per 2 motivi: voi non sarete costrette ad alzarvi ad orari inumani, il bambino farà colazione assieme a mamma e papà, in questo modo potrà godere di qualche minuto in loro compagnia prima che si rechino al lavoro.

Se invece vi capiterà di dovervi occupare di un bambino i cui genitori devono andare al lavoro molto presto, beh, allora in questo caso sarete costrette ad alzarvi anche voi molto presto e vi capiterà di essere l’unica presente al risveglio del bambino. Questo all’inizio non piacerà ai bambini, essi infatti non gradiscono aprire gli occhi di fronte ad una presenza estranea, ma tant’è. Non vi rimane che rimboccarvi le maniche e affrontare qualche lacrima inevitabile. Coccole e bacini aiuteranno sicuramente ad alleviare il dispiacere per l’assenza della mamma.

Fatto questo, non rimane che procedere con la colazione: di solito è la mamma a dirvi cosa il bambino dovrà mangiare, in genere principalmente latte, nel biberon se sono molto piccoli, yogurt per le mamme più moderne, frutta, pancarrè con marmellata. Le proteine sono normalmente contenute sia nel latte che nello yogurt, la frutta e il resto assicureranno un buon apporto di carboidrati. Da evitare merendine confezionate, ricche di conservanti e grassi idrogenati.

Una volta riempito il pancino, il vostro bambino sarà sicuramente più disposto ad affrontare le ore di gioco che lo aspettano.

VN:F [1.9.22_1171]
Rating: +7 (from 9 votes)
(Letto 406 volte)

Tags: , , , ,

Lascia un commento